Tag

, , , , , , , , , , ,

Ieri, sabato 21 marzo 2015, è uscito in edicola sull’Ultima del manifesto un mio pezzo sulla crescita del fondamentalismo religioso e del nazionalismo in Myanmar, aggiornando sulle numerose news recenti che mantengono il paese instabile e preoccupano ampiamente la popolazione in vista delle prossime elezioni politiche di novembre.

buddha-manifesto

L’articolo si può leggere qui: http://ilmanifesto.info/la-vendetta-del-buddha/

La scelta delle immagini per l’articolo è provocatoria e personalmente avrei fatto diversamente non vedendo l’utilità comunicativa/informativa di continuare a giocare con l’immagine di Buddha dj se non per attrarre lettori distratti. Credo che il gesto dei tre gestori di Yangon sia assolutamente insensibile agli umori del paese e offensivo nei confronti della popolazione buddhista. Il mio punto è di criticare fortemente la scelta di condannarli ai lavori forzati, invece che multarli ed espellere il cittadino neozelandese. Confido che il testo del mio pezzo fornisca sufficienti informazioni per capire la situazione.

Annunci